Donne e steroidi

Uso di steroidi anabolizzanti è sempre più comune tra le donne che vogliono ottenere un risultato rapido. Ma, come professionista della salute, vorrei chiarire che questa pratica è irrazionale e pericolosa per coloro che la usano senza alcuna necessità terapeutica ma solo per ragioni estetiche.

Anche se la distribuzione di queste sostanze è fatta da professionisti della salute, non sarà mai sicura. E’ comune vedere donne che ne consumano in quanto sotto “monitoraggio” del medico o insegnante di educazione fisica o nutrizionista, ma ciò non attenua i rischi e gli effetti collaterali, che sono: ipertensione, dislipidemia, amenorrea, ingrossamento della clitoride e dei peli, voce profonda, acne, cancro eccetera…

Oggigiorno viviamo in un mondo in cui, purtroppo, le persone apprezzano di più l’immagine che la salute. È comune per le donne muscolose, definite, con una bassa percentuale di grassi corporei, essere idolatrate. Anche i nutrizionisti che ne fanno uso sono ricercati per questo motivo. Ma come si può ammirare un professionista sanitario che utilizza steroidi anabolizzanti? Questa non è salute! Questo non è naturale! Raggiungere quell’ obiettivo attraverso gli ormoni, non è salute, tanto meno “tenacia, fede e forza”.

Non correte dei rischi elevati per raggiungere un obiettivo ambizioso, pagherete un prezzo molto caro per questo. E non credete alle testimonianze di persone che dicono di usarli da diversi anni e non aver mai avuto effetti collaterali. Fate il contrario, guardate le testimonianze di coloro che si sono pentiti, sono sicuramente la maggioranza.

Abbiate uno stile di vita sano e praticate esercizi fisici che vi doneranno qualità di vita e un corpo naturale. Dopotutto si nota quando una donna usa l’anabolizzante, giusto? Siate voi! Accettatevi!

@rodrigoallenatore

http://www.rodrigoallenatore.com